Giuseppe Grisolia

Oggi i mercati finanziari vivono di molteplici cambiamenti e rivoluzioni, diventa fondamentale affidarsi alla consulenza di un professionista del risparmio, autonomo, libero ed indipendente, capace di fare la differenza tra un risparmiatore ed un altro. Il tuo unico interlocutore, sempre attento alla pianificazione delle tue esigenze finanziarie, con un solo intento, realizzare i tuoi progetti. Solo attraverso gli strumenti finanziari giusti è possibile cogliere le migliori opportunità. "Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare" Seneca Il nuovo concetto in finanza è consulenza..... Solo un consulente esperto, che si avvale di un team di professionisti del risparmio, sempre aggiornato ed in contatto con le migliori case d’investimento, può occuparsi efficientemente della gestione della liquidità, oggi tema fondamentale, dopo gli interventi degli stati (tassi d’interesse ai minimi storici, iniezione di liquidità nelle banche, easing quantitativo). Solo attraverso una piattaforma estesa di strumenti finanziari, una interdisciplinarità ed un elevato livello di riservatezza è possibile gestire grandi patrimoni. Lo srumento dell’analisi di portafoglio consente di conoscere il V.A.R. (value at risk), il rischio intrinseco nel portafoglio cliente. Altro argomento attualissimo la PREVIDENZA COMPLEMENTARE, oggi è fondamentale la pianificazione, così da lasciare invariato il tenore di vita, mantenuto durante l’età lavorativa, così da realizzare più velocemente e senza alcuna fatica i tuoi progetti avvalendoti di un unico interlocutore, il promotore finanziario. "L’informazione è un bene prezioso, ma scarso" La parola d’ordine è consapevolezza negli investimenti.... Chiunque decida di effettuare un investimento dovrebbe innanzitutto avere obiettivi chiari. Individuare il bersaglio verso cui puntare è solo il punto di partenza per scoccare la freccia nella giusta direzione. Oltre gli obiettivi a cui puntare è necessario fissare l’orizzonte temporale in cuisi è disposti a immobilizzare il proprio capitale e, non da ultimo capire qual’è la propria propensione al rischio/rendimento. Queste variabili strettamente interrelate contribuiscono a completare il profilo d’investimento di ciascuno di noi. Definito il profilo d’investimento bisogna restare fedeli alla strategia, nonostante le repentine variazioni dei mercati finanziari. Non deve mai essere il mercato a guidare la strategia, né tanto meno la nostra emotività, ma solo la nostra consapevolezza negli investimenti ed il promotore finanziario.... Bear o bull Le stagioni "orso" o "bear" sono sempre percepite come nemiche dagli investitori. Tuttavia quanto più un investitore è consapevole, tanto più si renderà conto che, la fase orso non va temuta. Il primo passo è comprendere il contesto ribassista. Il segreto per affrontare una stagione orso è concentrarsi su una prospettiva di lungo termine, inoltre è fondamentale trattare i fondi comuni come un investimento vincolato, bisogna lasciare il capitale il "letargo", perché alla fine si raccoglieranno i risultati. In una fase ribassista, bisogna resistere alla tentazione di riscattare l’investimento o di passare ad un fondo che sembra più interessante, attraente. Fondamentale è evitare di accumulare ansie, magari verificando giornalmente e continuamente il valore degli investimenti. Perchè quello che conta non è la performance giornaliera del mercato, ma solo quella finale, cioè quando arriva il momento di riscattare. Ecco perché è importante affidarsi ad un esperto del risparmio, qual’è il promotore finanziario. Costruisci un grande capitale con piccole somme.... Fare dell’investimento un’abitudine, entrando nel mercato con piccole somme ad intervalli regolari, può trasformare nel tempo i tuoi risparmi in un grande capitale. Il modo più semplice è sottoscrivere un "piano di accumulo del capitale" (PAC), che permette di acquistare quote di un fondo comune di investimento periodicamente ad un importo fisso. Con il PAC bilanci gli alti e bassi del mercato, ottenendo così guadagni più stabili, contenendo il prezzo di acquisto, delle quote del fondo comune d’investimento. Il tempo giocherà a nostro favore e nei periodi di mercato ribassista, con la stessa somma acquisti un maggior numero di quote del fondo comune di investimento sottoscritto con il PAC, a conferma che la volatilità intrinseca nei mercati è un ottimo alleato. Per gestire il tuo patrimonio, per pianificare le tue esigenze finanziarie, anche solo per parlare di investimenti, quali fondi comuni di investimento, trading, forex, consulenza finanziaria, mutui leasing, contattami telefonicamente al 348-7139788 oppure inviami una mail a info@giuseppegrisolia.it lasciando i tuoi recapiti, sarai ricontattato il prima possibile per fissare un appuntamento, presso il mio ufficio di promotore finanziario, consulente finanziario di Lauria 85044 (Potenza) o presso il tuo domicilio. Biografhy Sono nato a Lagonegro in provincia di Potenza nel 1980, dopo aver conseguito la maturità tecnica, nel 2005 mi sono laureato in Scienze Politiche con indirizzo politico economico con una tesi in statistica economica dal titolo :" L’efficienza degli ospedali italiani un analisi di panel". Dal 2005 al 2006 ho svolto pratica da dottore commercialista presso affermati studi commerciali della Basilicata. Nel 2007 dopo una breve esperienza in un a nota azienda operante nel settore dell’arredo con mansioni commerciali e di direzione del personale, mi sono dedicato allo studio dei mercti finanziari. Dopo un periodo di training and job della durata di circa un anno, in data 24 marzo 2009 con delibera n. 16 sono iscritto all’Albo dei Promotori Finanziari, dal 26 aprile 2010 invece, sono iscritto al registro degli intermediari assicurativi. Inoltre ho partecipato a numerosi corsi di specializzazione e seminari per l’attività di promotore finanziario. Perché il miglior promotore finanziario è un promotore informato, aggiornato, pronto accogliere le opportunità che si presentano sui mercati finanziari. Cinque buoni motivi per investire in Fondi Comuni di investimento AUTONOMIA: Il patrimonio del fondo è separato da quello della società di gestione e di distribuzione. Le somme investite dai risparmiatori per legge sono custodite da una terza banca, rispetto agli operatori coinvolti. CONTROLLO: Il mercato dei fondi comuni di investimento è assoggettato a regole molto severe, Banca d’Italia e Consob vigilano sull’applicazione di tali norme nell’interesse del risparmiatore. DIVERSIFICAZIONE: Investendo in diversi titoli e mercati è possibile cogliere varie opportunità, riducendo la possibilità che l’andamento di un singolo titolo comprometta i risultati dell’intero portafoglio. TRASPARENZA: I fondi comuni di investimento giornalmente calcolano il valore del NAV (Net Asset Value) e vengono pubblicati sui principali mezzi di informazione. SOLIDITA’: I fondi comuni di investimento hanno storicamente aiutato i risparmiatori in virtù della loro stabilità e per la loro strategia di investimento. FAQ (domande, curiosità) Asset Class: Categoria di attività finanziarie omogenee; Bot: Buono Ordinario del Tesoro (Bot) è un titolo zero-coupon, di durata inferiore o uguale a 12 mesi. BTP: Buono del Tesoro Poliennale, titolo di debito con scadenza superiore ai 12 mesi, emesso dallo Stato Italiano per finanziare il debito pubblico. CCT: Certificato di Credito del Tesoro, titolo a medio, lungo termine di durata 7 anni emesso dal Ministero del Tesoro, con rendimento a tasso variabile. CTZ: Certificato del Tesoro zero- coupon, titolo a breve termine con scadenza 18-24 mesi. Douple Dip: Parola inglese, letteralmente doppia recessione, ma può assumere anche un significato più ambiguo, come rallentamento e non necessariamente depressione economica. Decorrelazione/Correlazione: Indicatore che consente di misurare fino a che punto i mercati finanziari o determinati investimenti si muovono in modo simile/diverso. Fondo Comune di Investimento: Strumento di investimento nel quale una pluralità di risparmiatori affida il proprio capitale in gestione ad una società, ricevendo in cambio certificati detti quote. Il totale delle somme versate costituisce il patrimonio del fondo, che viene gestito in maniera unitaria e a cui risultati ogni soggetto risparmiatore partecipa in proporzione alla percentuale di cui è in possesso. Inflazione: Aumento del livello dei prezzi dei beni e dei servizi, il cui effetto principale è la riduzione del potere d’acquisto della moneta. Obbligazione: Titolo di credito che prevede il pagamento di somme prestabilite di denaro (interessi) con il passare del tempo ed il rimborso del capitale a scadenza. Rendimento: Variazione percentuale del capitale investito su un orizzonte temporale prestabilito, generalmente 1 anno. Rischio: La probabilità che il valore reale di un investimento risulti differente da quello atteso; Zero-coupon: Titolo obbligazionario senza cedola, il cui rendimento è calcolato come la differenza tra la somma che il sottoscrittore riceve alla scadenza e la somma che versa la momento della sottoscrizione. Per qualsiasi altro chiarimento non esitare a contattarmi al 348-7139788 Giuseppe Grisolia, promotore finanziario, Lauria provincia di Potenza, Basilicata.